domenica 31 dicembre 2017

Finito un anno ne inizia un altro. 2018 arrivo!

Il nuovo anno inizia sempre con buoni propositi e prospettive rosee.



Quest’anno però vorrei fare un bilancio dell’anno passato, senza ingannare né voi né me sulle aspettative di questo 2018.


Per questo 2017 non posso assolutamente utilizzare la frase di rito del tipo “Quest’anno è stato una merda!” perché mentirei. Quanti di voi possono dire che, per una volta nella vita, la lista di cose fatta il 1 gennaio avrebbe avuto pieno successo?

Finalmente è successo e, solo perché non sta finendo nella maniera in cui avrei immaginato, non posso rinnegare tutti i mesi passati fino ad oggi. Ho ripreso in mano la mia vita proprio come desideravo, ho cercato di superare alcune delle mille paure che ho e ci sono riuscita, ho avuto come priorità quella di circondarmi di persone valide a cui tengo e che tengono a me allo stesso modo, se non di più e ci sono riuscita. Mi sono concentrata sul lavoro e finalmente posso dire di avere pieno titolo. Ho ripreso in mano il blog, le mie passioni e di questo sono assolutamente felice. Ho passato molto più tempo in famiglia di quello che immaginavo. Ho viaggiato, forse meno degli scorsi anni ma rimedierò, sono certa. E dulcis in fundo, ho scoperto che qualche sentimento ce l’ho ancora. Che il mio cuore può essere caldo e, nonostante le batoste, non ha smesso di pulsare. Ha voglia di tonare a battere forte come quello di un’adolescente. Servirà altro tempo? Bene, sono disposta a darglielo.

Il 2018 parte senza pretese perché questo 2017, nonostante tutto, non è stato un brutto anno ma quello della rinascita. 

Buon anno a tutti!






Nessun commento:

Posta un commento